Povero Giappone

Ciao a tutti

come avrete sentito il giorno 11 marzo è avvenuto un vero e proprio disastro, vicino all’isola di Honshu, al largo della costa Giapponese.

Dopo una scossa di 9.0 gradi, una forte onda, un utsunami, ha inondato  tutte le isole e  ampie zone di costa. Poco dopo, una esplosione ha colpito la centrale nucleare di Fukushima causando un forte innalzamento della temperatura del reattore.  Ad oggi i danni sono gravissimi e radiazioni superiori alla norma viaggiano per  chilomentri e chilometri arrivando a contaminare cibi e bevande.

In questi giorni si cerca di raffreddare  i reattori con cannoni ad acqua e sganci di acqua da elicotteri.  Con questo fenomeno penso che ci si dovrebbe  fermare a pensare alla sicurezza del nucleare non solo in Italia ma in tutto il mondo.

Le stime dei morti arrivano a più di 20.000 tra decessi e dispersi, ma la speranza c’è ancora e un esempio è stato quel ritrovamento di due persone resistite per giorni e giorni.

Con questo articolo vorrei ricordare tutte le vittime e le persone che, anche se si sono salvate, hanno perso la casa o la  famiglia.

Marcus

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: